Funghi Ostrica Trifolati con Pomodorini SecchiFungoBox

Funghi Ostrica Trifolati con Pomodorini Secchi e Capperi

 
Funghi trifolati con pomodorini e capperi

Difficoltà

Facile

Tempo di preparazione

10 minuti

Tempo di cottura

10 minuti

Costo

Basso

Funghi Ostrica Trifolati con Pomodorini Secchi e Capperi


Questa ricetta molto semplice, unisce i sapori estivi a quelli autunnali, creando un contorno davvero sfizioso.
Il sapore delicato dei funghi e dei pomodorini si accoppia al gusto dei pomodori secchi e dei capperi sott’olio, regalando al palato un mix delizioso!
I pleurotus sono funghi dalla carne soda e bianca e dal sapore dolce.
Si riconoscono per la forma dei cappelli simile a quella di un guscio d’ostrica e per la loro disposizione particolare che ricorda la sovrapposizione delle tegole dei tetti.
Servite i funghi ostrica trifolati con i pomodorini secchi come antipasto assieme a dei taralli oppure come contorno, sono ottimi da accompagnare ad un grigliata estiva o insieme a del farro freddo.

Questi sono solo alcuni degli abbinamenti possibili, voi cosa suggerite?


La ricetta che vedi nel video è stata fatta utilizzando un raccolto di Fungo Box.
Appena i funghi sono stati pronti li abbiamo raccolti e subito cucinati, più freschi di così...

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 250 gr di funghi pleurotus
  • 5 pomodori secchi sott’olio
  • 2 cucchiai di capperi
  • 7 pomodorini
  • 1 spicchio d’aglio
  • vino bianco
  • origano
  • olio e sale

Guarda tutti i passaggi nella video ricetta:

Procedimento:

  • Dopo averli raccolti, pulisci bene i tuoi funghi delicatamente senza bagnarli.
  • Tagliali finemente, affettando il cappello a strisce e il gambo trasversalmente.
  • Lava i pomodorini e tagliali in spicchi.
  • Fai soffriggere uno spicchio d’aglio in 3 cucchiai d’olio d’oliva, aggiungi i funghi e lasciali insaporire per 2 minuti.
  • Sfumali con vino bianco e lascali cuocere per altri 5 minuti.
  • Unisci i pomodori secchi, i pomodorini tagliati, i capperi e l’origano.
  • Lascia cuocere per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto.
  • Se dovesse il fondo di cottura asciugarsi troppo, aggiungi un po’ acqua.